orologio_small 52"

A ritmo di jazz

Educarsi all’incertezza: ecco un compito utile in questi tempi.

Per esempio, sapere di non sapere, capendo che anche gli esperti e le (cosiddette) autorità pubbliche non sanno granché o – se credono di saperlo – fingono di non sapere.

Oppure: essere consapevoli di non poter fare molto (col Covid distanziamento fisico, igiene delle mani, mascherina quasi sempre), ma restando sicuri che molto dipenderà dalla fortuna, dagli altri, da nostre caratteristiche ignote.

E ancora: scegliere (non farsi imporre) la precarietà come condizione permanente e anche creativa, forse meno noiosa delle certezze illusorie che danno un comfort fallace.

Di più: godersi il navigare a vista, il bordeggiare senza grandi pretese, il qui e ora, gli attimi fuggenti.

Non basta: destrutturare la musica del vivere, improvvisando, passando dalle melodie tradizionali al jazz. Come nelle canzoni di Paolo Conte, come al suo celebre Mocambo.

Di ciò e di altro parleremo nel nuovo SònoLAB, che si terrà o martedì 13 ottobre dalle 19.00 alle 20.30 oppure giovedì 15 dalle 11.30 alle 13.00, come indicato nell’invito qui sotto. Massimo 12 persone, gratis, su prenotazione scrivendo una mail a info@sono-tuning.it


Enrico Finzi, 9 Ottobre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *