orologio_small 51"

Incoerenza

L’esperienza di Sòno indica che spesso la coerenza non è una virtù.
Certo, raramente indica la positiva tendenza della Persona a mantenere una propria direzione nella vita, determinata dalla spontanea forza orientativa dei valori e dei tratti della personalità.
Più frequentemente la coerenza non è naturale ma risulta imposta da uno stile esistenziale severo, spesso iper-razionalista, basato su un feroce auto-controllo, in qualche modo difensivo dalle proprie pulsioni aggressive o disordinate e creative.
In verità, il coesistere di più persone in ognuno di noi, oltre che il rapportarci con altri soggetti anch’essi plurimi, spinge ad albergare contraddizioni e conflitti. In più obbliga a procedere – volenti o nolenti – a zig zag, seguendo la via più veloce per raggiungere l’auto-realizzazione, che NON è mai la linea retta.
“La vita non è geometria. È un casino” (Gregory Peck: d’accordo, non un grande pensatore, ma il western talora ha una sua saggezza).

Enrico Finzi, 3 Dicembre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *