orologio_small 54"

La vita è un labirinto

Quella riprodotta qui sopra è un’immagine che usiamo spesso da Sòno: un’incisione rupestre, parte di un vasto giacimento della Columbia Britannica, simile a quello della nostra Val Camonica.

L’abbiamo scelta perché testimonia da millenni non solo le circonvoluzioni cerebrali ma anche – e specialmente – il percorso non lineare del pensare e del vivere; il groviglio di idee ed emozioni che connota gli umani; in qualche modo il labirinto dell’Io, che richiede tempo e fatica per trovarne l’uscita, la direzione, il senso e il significato.

Per questo parliamo spesso di sgomitolarsi, pre-condizione essenziale per generare il proprio manufatto (per esempio un maglione ottenuto lavorando il filo di lana tratta dal gomitolo ordinato): in altre parole, per tessere la propria tela.

Sciogliere i nodi esistenziali, riordinare il filo dei ricordi, ripartire da essi per dar vita a un nuovo tessuto a maglia; ecco quel che – in metafora – Sòno si propone. D’altra parte, Camuni è un anagramma di umani, con l’aggiunta di una sola lettera.


Enrico Finzi, 17 Dicembre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *