orologio_small 1'02"

Lascia la casa del padre!

Riportiamo un testo tratto dal libro di Enrico Finzi “Racconti di sé – il metodo Sòno per auto-realizzarsi”:

“In questo testo non troverete note a piè di pagina, riferimenti ad autori e a opere di altri, citazioni (escluse quelle di Maslow).

Faccio una sola eccezione, per la Torah (per gli ebrei) o Bibbia (per i cristiani), forse per la mia origine (ma non fede) israelitica. Si tratta del testo riferito ad Abramo, la cui storia – in Genesi 12,1 – inizia e finisce col medesimo ordine divino “Va verso te stesso”, “lascia la tua terra, la tua patria e la casa di tuo padre”, ossia staccati dal tuo ambiente d’origine e rompi col tuo passato. Dio non gli dice dove andare: Abramo, che segue il mandato, si trova sempre spaesato, deve ricominciare ogni volta da capo, è in cammino verso l’ignoto, rinunzia sia alle garanzie del passato sia alle promesse del futuro, viene proiettato verso qualcosa di sconosciuto, in una specie di nomadismo infinito e di permanente condizione di forestiero.

Ecco, Lech lechà vuol dire “mettiti in movimento verso te stesso”; e questo movimento è ininterrotto, all’insegna d’una continua ricerca (per Abramo iniziata non da giovane), di cui parla Alberto Mello sul sito del monastero di Bose. Andare verso sé stessi potrebbe essere il titolo, l’obiettivo, lo spirito del percorso di auto-individuazione.”


Sòno Human Tuning, 16 Gennaio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *