orologio_small 52"

Sedicenti autonomi

Sòno non ha proprie opinioni politiche, pur se ovviamente ciascuno di noi è portatore di orientamenti specifici, non sempre noti ai colleghi.

Ma c’è stato un fenomeno recentissimo che ci ha fatto riflettere: il quasi universale unanimismo a favore di Mario Draghi, prima ancora che abbia descritto i suoi programmi e resa nota la compagine ministeriale.

Il tutto in un momento in cui Sòno sta preparando il prossimo Lab sul tema della finta autonomia.

Ebbene, ci ha colpito – al di là di qualunque discorso di merito (che appunto non ci compete) – la rapidità con la quale un Paese come il nostro, da tempo angosciato e diviso, ha trovato il suo profeta.

Viene da chiedersi se non siamo di fronte a un esempio di indipendenza dichiarata e di contemporaneo desiderio di sottomissione a un soggetto (per ora ignoto o mitico) che tutti guida e tutti rappresenta.

Se fosse così, si ripeterebbe una storia vista molte volte. Una storia che troviamo a volte anche nelle vicende specifiche delle Persone che si rivolgono a Sòno: donne e uomini, di età e con ruoli professionali assai diversi, che si descrivono indipendenti ma – nel contempo – esprimono un forte bisogno dell’approvazione altrui, nel mentre sono desiderosi e capaci di sottomettersi a una guida percepita come capace, forte, semplificatrice.

Dall’autonomia si passa allora, in quattro e quattr’otto, all’eteronomia, alla delega ad altri delle scelte-chiave relative alla propria vita.

Gli esiti, in genere, non sono positivi in termini di auto-individuazione.

 

SònoLab online, gratuito, dal titolo “LA FALSA AUTONOMIA – Indipendenti a parole, dipendenti nei fatti”:

mercoledì 17 febbraio dalle h. 19 alle 21 oppure giovedì 18 febbraio dalle h. 21 alle 23.

Per iscriversi, inviare una mail a  info@sono-tuning.it  indicando la data prescelta.

 

Credits: dal web


Enrico Finzi, 13 Febbraio 2021

Comments 2

  1. Giovanna Franco Repellini

    mi pare che anche la contrapposizione frontale non lasci molta autonomia
    forse siamo i primi che post pandemia cercano un certo equilibrio

  2. Elio Vera

    La zona grigia tra bisogno di autonomia e bisogno di dipendenza. Ci sarò il mercoledì 17 febbraio dalle h. 19 alle 21 . Già, con molte aspettative ma di che genere? Di qualcuno che mi tolga le castagne dal fuoco? O che cosa? vedremo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *